La Pasta

Dal 1800 in casa Cappellino la pasta ha assunto un ruolo di primaria importanza. Da un antico mulino ad acqua dei bisnonni Vacanti, alla nascita del pastificio il passo è stato breve. Dal 1935, quest’ultimo fu gestito da mio nonno Giuseppe Cappellino. La produzione avveniva mediante un processo meccanico e artigianale, in grado di produrre 500 kg di pasta al giorno. Oggi come allora, la tradizione continua. La produzione limitata avviene con un impianto artigianale. Selezione e certificazione della semola siciliana, lavorazione lenta ed essiccazione a bassa temperatura coniugano tradizione e modernità, consentendo la chiusura della filiera produttiva. Tutto questo per portare sulle vostre tavole un prodotto garantito e di eccellenza.